Com’è alimentato un idropulsore dentale?

Fra i tanti fattori da tenere in considerazione prima di acquistare un idropulsore dentale, c’è sicuramente anche l’alimentazione. Vi sono infatti diversi elementi da non sottovalutare. Vediamoli insieme!

Alimentazione e prestazioni di un idropulsore

Esistono in generale tre diverse tipologie di alimentazione tra cui scegliere per il tuo idropulsore dentale.

Il primo modello è a rete, caratteristico degli idropulsori cosiddetti fissi. Essi sono infatti alimentati tramite presa elettrica, e quindi possono essere usati anche per lunghe sessioni. Offrono una buona potenza, quindi sono ottimi per le pulizie più intense con risultati quasi professionali. Lo svantaggio sta però nel loro ingombro, dato dalle loro dimensioni non proprio trascurabili.

Seguono poi i modelli di idropulsore dentale con batteria interna, che comprendono una piccola basse di ricarica. Qui dovrai poggiare il tuo idropulsore, che andrà quindi a ricaricarsi automaticamente dopo ogni utilizzo, purché la sua base sia collegata alla corrente elettrica. La batteria è in genere agli ioni di litio oppure NI’MH, ed offre quindi ottima autonomia con tempi di ricarica niente male.

Ultimo ma non per importanza è il modello di idropulsore dentale a pile. Si tratta comunque della tipologia meno diffusa, usata più che altro da chi ha bisogno i un prodotto valido da usare però solo in viaggio o in situazioni sporadiche. L’alimentazione di questi prodotti è infatti basata su due o massimo tre pile stilo di tipo AA, raramente AAA. Come puoi immaginare, le prestazioni sono molto inferiori, e sicuramente non adatte ad un uso intensivo o addirittura quotidiano.

Conclusione

Adesso che sai come funziona l’alimentazione di un idropulsore dentale, vedrai che sarà molto più facile individuare un modello adatto allee circostanze e soprattutto alle tue esigenze d’uso. Non ti resta che trovarlo e investire subito in una pulizia più approfondita per la tua bocca!

Leggi anche: Quali sono i sistemi di sicurezza di un tappeto elastico?