Come funzionano le antenne del tuo router Wi-Fi?

Le antenne non vanno solo a completare la struttura del router Wi-Fi. Esse hanno infatti una funzione precisa, e quindi anche la loro scelta non deve essere casuale prima di acquistare un router Wi-Fi.

Antenne e funzionamento

Quando acquisti un nuovo router Wi-Fi per la casa o per il tuo ufficio, devi innanzitutto valutare il numero di antenne oltre che ovviamente la loro tipologia. In generale, si può affermare che un maggiore numero di antenne apporti più benefici alla velocità e alle prestazioni del tuo router Wi-Fi.

Va comunque precisato che non tutte le antenne di un router Wi-Fi sono automaticamente visibili ed identificabili. Alcune possono infatti essere interne, nonostante in questo caso risultino meno potenti e quindi offrano una copertura minore.

Un altro vantaggio delle antenne esterne di un router Wi-Fi è la possibilità di poterle fisicamente adattare alle proprie esigenze. Inoltre, piegare ed inclinare le antenne del tuo router Wi-Fi significa anche poter ottenere una copertura uniforme all’ambiente nel quale hai bisogno di usare la tua connessione ad Internet. Si tratta di una comodità non da poco, soprattutto nel caso di ambienti disposti su più piani.

Per comprendere la potenza delle antenne del tuo nuovo router Wi-Fi devi valutarne la potenza. Essa è sempre riportata sulla scheda tecnica del prodotto ed ‘ valutata in di, ovvero decibel isotropici. Per quanto riguarda i modelli di router Wi-Fi per uso domestico, o al massimo da ufficio, si ha una potenza che va da un minimo di 2 di ad un massimo di 9 di.

Ovviamente questo va ad influenzare la copertura offerta dal tuo router Wi-Fi, ma questo aspetto va comunque sempre valutato anche in base all’ambiente circostante e agli ostacoli che esso comporta.

 

Conoscere come funzionano le antenne di un router Wi-Fi significa poter scegliere un modello che offra davvero copertura e potenza in linea con le tue esigenze.

Leggi anche: A cosa serve un hard disk esterno?